sabato 5 novembre 2011

Vestiti di latte

Vestiti di latte? Si può fare.
Latte significa naturalità e calore ma nell’ottica fashion diventa sensualità, morbidezza, romanticheria e contemporaneità.
La stilista e microbiologa tedesca Anke Domaske ha creato una speciale capsule collection all’interno della sua linea Mademoiselle Chi Chi, composta da abiti interamente realizzati in fibra di latte. Il tessuto speciale viene creato a partire da una proteina ricavata dal latte inacidito e trattata chimicamente, il risultato è un filato morbidissimo e liscissimo, della stessa consistenza della Seta..ma fortunatamente più economico.


MCC 


MCC

 
MCC


Una tendenza, quella di creare abiti al latte, che non è nuova ma risale agli anni 30 (periodo del Dopoguerra) quando fu inventata come sostituto economico della lana.
Moda ecologica e anti-spreco, in quanto il latte utilizzato è quello scartato dalle aziende di produzione, che per motivi di non conformità qualitativa verrebbe in ogni caso buttato via.
In Italia esiste il brand, Made with Milk, creato da due giovani designer bresciane Chiara Pochetti e Vera Facchetti che portano avanti questa filosofia naturale della fibra di latte.  


Made with Milk fw 2011/2012

Made with milk fw 2011/2012

Made with milk fw 2011/2012

Made with milk fw 2011/2012


4 commenti:

  1. Great post!!!;D

    http://paolinasspace.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. i modelli sono proprio belli!

    RispondiElimina
  3. Fibra di latte? giuro che non ne avevo mai sentito parlare!

    RispondiElimina
  4. effettivamente è un tessuto strano, da provare!! Dicono che assomigli alla Seta..

    RispondiElimina